Altro

Il vero motivo della crisi immobiliare ed edilizia

Scritto da Stefano

immobiliare

Ho rieltto stamattina la lettera che Silvio Berlusconi mi ha mandato per convincermi a votarlo. Una delle parti principali è il problema della casa, dell’IMU, del settore immobiliare e collegati. Ma non è che ci sia un motivo di fondo molto più realistico ed ineluttabile che spiega questa crisi?

La crisi c’è, questo è indiscutibile, basta andare a vedere come sono calati i prezzi delle case rispetto ad un paio di anni fa. Non che siano economiche , ma quantomeno si sono sgonfiati i prezzi e forse stanno tornando verso il vero valore dell’immobile.

Ma perché? E’ colpa dll’IMU?

Guardate questo grafico, che poi ve lo spiego:

popolazione

 

Questo grafico rappresenta, nel 2011, il numero di abitanti italiani per età. Lasciamo perdere le fasce di età superiori ai 50 anni, concentriamoci sull’andamento dai 35 in giù: è una curva che scende. Che cosa significa? Che se oggi ci sono 900.000 persone di 35 anni, il prossimo anni (quando quelli di 34 anni passeranno ai 35) ce ne saranno meno. E via così per tutti gli anni successivi.

Ora pensiamo un attimo a questa cosa: a che età uno cerca di comperare casa? Tra i 30 ed i 40 anni? Ma se questi futuri adulti sono in calo, anche la domanda delle case calerà. Anzi sta già calando.

La crisi edilizia è sistemica, non è dovuta alle congiunture economiche. E questa popolazione che ha un andamento strano avrà sicuramente anche molte atre conseguenze.

Perché è un andamento strano? Vediamola in questo modo: come è possibile che il numero degli adulti sia maggiore del numero dei bambini? In una popolaizone con tasso di nascita e di morte stabili il grafico dovrebbe avere il suo massimo all’età zero e poi calare man mano fino ai 100 anni.

Negli anni ’70 c’è stato il “baby boom” che ha prodotto questo gran numero di 30/40-enni che negli anni passati hanno avuto bisogno della casa e hanno creato il boom dell’edilizia (ed il gonfiamento dei prezzi) e un domani saranno un gran numero di pensionati probabilmente alla fame se questo paese non trovo il modo di “autosostenersi”.

Non è così? Aiutatemi a capire!

 


About the author

Stefano

Leave a Comment