Ambiente

Il composter elettrico

Scritto da Stefano

Siete stanchi di portare l’umido negli appositi cassonetti (lo fate tutti, vero?). Rimpiangente il vecchio e caro letamaio dove si potevano scaricare gli avanzi di cibo?

Bene, è quasi arrivata la soluzione per voi. Qualcuno ha pensato ad un letamaio elettrico, da tenere in casa e che in 24 ore promette di convertire i vostri avanzi vegetali in ottimo concime per le piante (compost, devo mettere anche una parola chiave).

Si chiama Zera, e costa un bel pacco di soldi, quasi 1000 dollari. Non è ancora disponibile sul mercato, infatti il progetto è un classico crowdfunding che ha raccolto un bel po’ di dollari per essere realizzato.

La data di prima consegna sarebbe fissata per maggio 2017, anche se sappiamo che questo tipo di progetti possono subire dei ritardi inattesi. L’idea è comunque molto interessante, valuterei solo alcuni aspetti:

  1. se nel tempo tenderà a puzzare (nel caso una persona non possa tenerlo in una zona ventilata, come sotto un portico)
  2. quanto consuma e se quindi da un punto di vista ambientale globale non sia più efficiente usare il bidone dell’umido e comperare i sacchetti di compost pronto
  3. quanto è complicato da pulire, se è necessario farlo
  4. il costo complessivo da affrontare per le ricariche di additivo

Aspetto fiducioso che qualcuno di voi lo comperi e mi faccia sapere. Intanto io scavo una piccola fossa e mi faccio il classico letamaio dietro casa. Finché non mi denuncia nessuno.


About the author

Stefano

Leave a Comment