Come scoprire a chi stiamo regalando i nostri dati Facebook

Quasi sicuramente anche voi state regalando i vostri dati Facebook ad altre aziende. Scopriamo perché e come porre rimedio, se è il caso.

Mi sono sperimentato in un video che spiega chi sta leggendo i vostri dati Facebook e come. Fatemi sapere se vi risulta utile e cosa trovate nel vostro account!

Mi sono sperimentato in un video che spiega chi sta leggendo i vostri dati Facebook e come. Fatemi sapere se vi risulta utile e cosa trovate nel vostro account!

Ciao, sono Stefano ed oggi vediamo quali dati state regalando ad altre aziende attraverso Facebook.

Apriamo la nostra app Facebook nel telefono e premiamo le tre lineette che aprono il menu delle impostazioni. Le impostazioni sono centinaia, ma niente paura.

Scorriamo e scegliamo “Impostazioni account”. Tra le voci che appariranno, scegliamo “App”.

Che cosa ci facciano delle app all’interno dell’app di Facebook lo spieghiamo un’altra volta, è un po’ complicato. Per il momento possiamo dire che rappresentano dei servizi fuori da Facebook, ma che utilizzano Facebook fornire le loro funzionalità.

Tocchiamo la voce “Accesso effettuato con Facebook” e scopriamo l’elenco di tutti i servizi che abbiamo autorizzato a prendere i nostri dati da Facebook o anche di fare qualcosa a nome nostro, ad esempio scrivere nella nostra bacheca.

Come potete vedere le app autorizzate a leggere i miei dati Facebook sono molte, potreste sorprendervi di quante ne avete autorizzate anche voi!

Apriamo ad esempio “Buffer” (lo usano di solito i social manager) e vediamo che cosa l’ho autorizzato a fare:

  • leggere la lista dei miei amici
  • leggere il mio indirizzo email
  • gestire le mie pagine
  • leggere i dati statistici delle mie pagine
  • vedere le mie foto e le foto nelle quali sono stato taggato

Ah, però, sono una serie di autorizzazioni importanti e alcune vanno oltre le necessità del servizio che loro offrono!

Togliamo un po’ di accessi: gruppi e foto perché non mi interessano che possano accedere a questi dati.

E ora tocca a voi, andate nella lista dei sevizi all’interno dell’app Facebook e scoprite che cosa avete regalato ed a chi.

Ma attenzione: rimuovere dei permessi o rimuovere l’applicazione non significa risolvere il problema alla radice. Anzi, meglio non rimuoverla se si vuole veramente che i dati ceduti siano rimossi… lo vediamo la prossima puntata.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Avvisami di nuovi commenti