Omeopatia: la migliore medicina per la specie umana

Chi si scatena contro l’omeopatia definendola “acqua fresca” non ha capito quando potente sia per la specie umana.

L’Homo Sapiens è comparso circa 200.000 anni fa ed è la nostra specie. Noi siamo Homo Sapiens.

200.000 anni sono tantissimi. In questi 200.000 l’Homo Sapiens si è rafforzato sempre di più crescendo in numero in tutto il mondo, allungando la propria vita.

Senza la medicina moderna: ha usato ciò che la madre natura gli forniva e con questo ha reso la sua specie fatta di individui forti e resistenti. L’omeopatia è un raffinamento per diluizioni successive di quello che la natura ci offre.

Negli ultimi anni l’uomo ha abbandonato i rimedi che la natura ha messo a sua disposizione ed è tornato ad essere fragile. Allergie, cancro e tantissime altre malattie che lo trascinano nel dolore per anni.

I libri della medicina moderna sono pieni di malattie delle quali prima non si ha traccia. Cosa ha fatto l’Homo Sapiens negli ultimi anni per arrivare a questo?

L’Homo Sapiens deve permettere alla natura di tornare a fare il suo dovere, usare i suoi rimedi per permetterle di rafforzare nuovamente la specie.

L’omeopatia ci aiuta in questo: aiuta a far sparire le debolezze e rafforza l’umanità nel suo insieme.

E’ molto naturale e poco umano ma funziona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Avvisami di nuovi commenti