Schema elettrico del motore di una lavatrice

Come è fatto un motore di una lavatrice e come funziona? Qual è il suo schema di connessioni? Come lo collego e lo alimento per farlo funzionare?

Questa è la risposta molto interessante che mi è stata data su un newsgroup alla domanda “come funziona un motore di una lavatrice” molti anni fa (praticamente 9!).

Da: Federico
A: Stefano
Oggetto: Re: Motore eccomi con la risposta a stefano
Data: martedì 27 ottobre 1998 20.22

Informazioni sui motori per lavatrici.

Da "Impianti Elettrici" oltre 280 domande e risposte
(seconda edizione aggiornata) Maggioli editore.

Come e' fatto e come funziona un motore elettrico monofase per lavatrici? Come
si identificano i fili alla morsettiera in modo da poter azionare la lavatrice
con velocita' sia bassa ( e nei due sensi di rotazione ) sia alta?
Esistono numerosi tipi di motori monofasi per lavatrici.
Faremo principalmente riferimento a quello a 2 e a 12 poli, con 5 morsetti e
cioe' con due sensi di rotazione a bassa velocita' (12 poli, lavaggio) e un solo
senso di rotazione in alta velocita'  (2 poli, centrifugazione).
Gli avvolgimenti sono facilmente riconoscibili dalla lunghezza delle teste di
avvolgimento; infatti, l'avvolgimento a 2 poli ha, per parte, quattro teste di
avvolgimento che si estendono praticamente per meta' dello statore, in quanto il
passo di bobina e' grande, mentre l'avvolgimento a 12 poli ha 24 teste per parte
molto piu' corte, in quanto il passo di bobina e' piccolo.
La figura indica uno schema assai frequente di collegamento alla morsettiera: il
morsetto 4 e' il "comune", i morsetti 1 e 2 sono gli estremi dell'avvolgimento a
bassa velocita', i morsetti 3 e 5  gli estremi dell'avvolgimento ad alta
velocita'.
Dovessero esserci incertezze sui collegamenti interni tra avvolgimenti e
morsettiera, per l'individuazione dei morsetti, possono servire i seguenti
valori di resistenza ohmica:
- tra comune e gli estremi dei due avvolgimenti a 12 poli:  40 ö 60 ohm (uguale
per i due rami);
- tra il comune e l'estremo dell'avvolgimento di lavoro a 2 poli : 20 ohm;
- tra il comune e l'estremo dell'avvolgimento di avviamento a 2 poli: 10 ohm.
Una volta individuati i morsetti, il collegamento ai condensatori e alla linea
prosegue come indicato nella figura.
Alimentando tra "o" e "a" si ha bassa velocita' in un senso;
alimentando tra "o" e "b" si ha bassa velocita' nell'altro senso;
alimentando tra "o" e "c" si ha alta velocita'.

Il funzionamento puo' essere spiegato come segue. Affinche' si crei un campo
magnetico rotante e' necessario che i due avvolgimenti, quello di lavoro e
quello di avviamento, collocati in cave distanti tra di loro 90 gradi elettrici,
siano percorsi da due correnti sfasate di un angolo il piu' vicino possibile a
90 gradi; a cio' servono i due condensatori di avviamento. Con riferimento alla
figura, alimentando tra "o" e "a", il mezzo avvolgimento superiore assolve la
funzione di avvolgimento di lavoro a 12 poli, mentre l'altro mezzo avvolgimento
quella di avviamento e il motore gira in un senso; alimentando tra "o" e "b" i
due mezzi avvolgimenti si scambiano le funzioni e il motore gira nell'altro
senso.
Alimentando tra "o" e "c" vengono inseriti gli avvolgimenti di lavoro e di
avviamento a 2 poli.
I diversi tipi di alimentazione sono comandati dal timer.
A questo proposito conviene ricordare che il senso di rotazione dell'ultimo
risciacquo deve essere uguale a quello in centrifugazione (di solito l'alta
velocita' parte mentre il cestello sta ancora girando). Se cio' non dovesse
verificarsi, e' sufficiente scambiare i conduttori che vanno agli estremi
dell'avvolgimento a bassa velocita' (nella figura i morsetti 1 e 2).
Per realizzare anche in alta velocita'  i due sensi di rotazione occorre un
morsetto "d" (vedi figura); i due rami dell'avvolgimento ad alta velocita'
avrebbero in questo caso uguale resistenza ohmica.
Quando e' previsto un solo senso di rotazione in alta velocita', l'eventuale
erroneo scambio dei fili ai morsetti 3 e 5 da' luogo a funzionamento difettoso.

                 a             1    __________
                 0------+------0---|__________|----+
                        |                          |
                       _|_                         |
12 poli                ___                         +----+
                        |                          |    |
                 b      |      2    __________     |    |
                 0------+------0---|__________|----+    |
                                                        |
                                                        |
                                                        |
                                      lavoro            |
                 c             3    __________          |
                 0------+------0---|__________|----+    |
                        |                          |    |
                       _|_                         |    |
2 poli                 ___                         +----+
                        |           avviamento     |    |
                 d      |      5    __________     |    |
                 0------+------0---|__________|----+    |
                                                        |
                                                        |
                                                        |
                 o             4                        |
                 0-------------0------------------------+

Il valore dei condensatori cambia da motore a motore e sarebbe opportuno
utilizzare il valore originario del motore posseduto. In questo momento non
trovo i dati relativi ai valori più usati ma puoi chiedere a un riparatore di
lavatrici o vedere in una discarica di questi elettrodomestici.

Ciao da Federico

Ecco altri articoli:

Se sei particolarmente bravo in una materia e sai scrivere e tenere un blog, potresti pensare di vendere...
Anche se parlo di binacheria intima, non significa che questa sia una idea da tener nascosta. I jeans...
Ancora l'anno scorso, quando il vitalizio per i parlametari era ancora legge (ora dovrebbe essere...
Ho saltato alcune puntate perché gli instancabili si sono trovati a lavorare al carro mascherato di...
Attenzione: la data è cambiata come confermato dall'ufficio turistico al 17 agosto 2014. Quando saranno...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 Avvisami di nuovi commenti