Raccolta tappi di plastica

Probabilmente anche voi siete stati qualche volta raggiunti da queste iniziative: con la raccolta dei tappi di plastica si possono raccogliere fondi da utilizzare per opere benefiche o per autofinanziamento (ad esempio delle scuole materne).

Spesso vi sarete chiesto il perché si raccolgono solo i tappi o se il tutto non sia una leggenda urbana. Non lo è.

In questa pagina trovate un esempio di raccolta tappi che si svolge nel Milanese. Non c’è dubbio che sia una attività lunga e che porta probabilmente poco denaro in proporzione allo sforzo di gestione, ma ogni goccia fa bene.

In questa altra pagina trovate indicazioni ancora più precise sulla raccolta dei tappi di plastica.

Innanzi tutto è una differenziazione della plastica che probabilmente aiuta l’ambiente. Inoltre è svolta da volontari che non vengono pagati per fare la raccolta e quindi è uno dei casi dove i fondi sono recuperati al 100% (come sapete tante associazioni onlus/no profit, anche rinomate, consumano una bella fetta dei fondi per la loro stessa gestione… è una cosa normale e indispensabile, ma quando si riesce ad utilizzarli al 100% è meglio).

In conclusione, visto il piccolo sforzo che comporta, cominciate anche voi a raccogliere qualche tappo e portarlo nei punti di raccolta, possibilmente donandoli a quelle associazioni o scuole che ne faranno un buon uso. E invitate anche amici e parenti e colleghi, magari facendo voi da “collettore”: aiutare fa sentire bene.

Ecco altri articoli:

Prima di sparare un po’ ad altezza uomo è assolutamente necessario fare i complimenti al comune...
Prendete tutti i giocattoli che avete in casa e fatene un censimento: quanti sonomade in Cina? Quasi...
La normativa sui cookie che entrerà in vigore il 2 giugno 2015, sta creando una serie incredibile di...
Un cucchiaio di plastica non ha nulla che lo renda più idoneo a essere buttato nell'immondizia rispetto...
Se la domanda vi sembra ovvio perché sapete benissimo cosa avete dentro il vostro profilo Facebook,...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Avvisami di nuovi commenti