Miss Italia 2015: averne di più di giovani così

miss

Ma che cosa è Miss Italia? E’ un posto dove alcune ragazze che vogliono mettere in mostra la loro bellezza (tette, culo, gambe, occhi, mani, piedi, …) si rimettono al pubblico per essere osservate, squadrate, misurate, spiate sperando di divenire le destinatarie di una coroncina di bigiotteria.

Poi devono anche dire qualcosa, sarebbero altrimenti troppo donne oggetto: allora si pretende che da un concorso di bellezza dove partecipano adolescenti escano verità di vita, riflessioni pronfonde e mature, che sfatino il mito della bella ed oca.

Miss Italia 2015 ha detto la più intelligente delle cose che poteva dire

Questo volevate e questo avete avuto: Miss Italia 2015, con la tipica dialettica di una adolescente che scrive perché con la k (ora non più, ci sono o correttori automatici) ha detto che vorrebbe vedere la guerra per capire come è.

Servirebbe a molti, a tutti quelli che oggi pensano che serva il duce per sistemare la questione dei profughi (evidentemente non sono Ebrei), o che non ci sia motivo di scappare dalla guerra in Siria per venire qui a rompere le palle a noi europei.

Ci farebbe bene a tutti una bella vacanza nel ’42!

PS: queste parole sono evidentemente polemiche e sono una evidente e deformata interpretazione della frase di Miss Italia 2015. Ma che lo abbia detto con una diciottenne incoscienza o con studiata malizia, non importa. C’è altro da tirar fuori che un “ma sei scema”?

 

 

 

Ecco altri articoli:

A partire dalle 9.30 sino alle 12.00 del 20 marzo 2015 ci sarà una eclissi parziale di sole visibile...
Dove vedere le foto scattate dagli attesi 8.000.000 di visitatori per l'Expo 2015 a Milano? In un solo...
Qualcuno ha ipotizzato che le vincende della nave da crociera Costa Concordia possano essere una metafora...
Pubblico questa "confessione" di una amica, che preferisce restare anonima, dove racconta la sua piccola...
C'è in Veneto un detto popolare che recita così: i schei fa schei, i peoci fa peoci Tradotto significa...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Avvisami di nuovi commenti